Dati Covid in tempo Reale

All countries
265,728,853
Confermati
Updated on 5 December 2021 08:12
All countries
237,671,407
Ricoverati
Updated on 5 December 2021 08:12
All countries
5,264,565
Morti
Updated on 5 December 2021 08:12

Facebook. Zuckerberg sempre più isolato. Ma lui si difende: “le critiche in buona fede ci aiutano”

- Advertisement -

AgenPressIl CEO di Facebook Mark Zuckerberg è diventato più isolato all’interno della propria azienda, secondo il Washington Post, secondo quanto riferito da ex dipendenti, alle prese con le crescenti critiche e le ricadute dei Facebook Papers .

Gli ex dipendenti hanno affermato che Zuckerberg comunica principalmente le decisioni a una stretta cerchia ristretta nota come “Small Team” e a un gruppo leggermente più ampio di leader aziendali noto come “M-Team” o “Mark’s Team”, secondo il rapporto del Post lunedì.

- Advertisement -

Un consorzio di 17 agenzie di stampa statunitensi, incluso il Post, lunedì ha dichiarato di aver esaminato documenti interni trapelati, noti come Facebook Papers , ottenuti dall’informatore Frances Haugen.

Il rapporto di The Post ha delineato lo stile di gestione di Zuckerberg basato su interviste con ex membri dello staff di Facebook e informazioni raccolte dai Facebook Papers. Il Post ha affermato che la società controlla strettamente le informazioni su Zuckerberg e le informazioni che lo raggiungono.

Facebook ha contestato l’isolamento di Zuckerberg, ha affermato il Post.

- Advertisement -

Gli ex dipendenti hanno dichiarato al Post che Zuckerberg ha avuto un’enorme influenza sull’azienda che è andata oltre quanto pubblicamente noto.

“Lo spettro di Zuckerberg incombe in tutto ciò che fa l’azienda”, ha detto a The Post Brian Boland, ex vicepresidente delle partnership e del marketing. “È interamente guidato da lui.”

Ma il diretto interessato si difende affermando che “le critiche in buona fede ci aiutano a migliorare, ma la opinione è che stiamo assistendo ad uno sforzo coordinato di usare un modo selettivo dei documenti trapelati per dipingere una falsa immagine della nostra azienda”.

“La verità è che abbiano una cultura aperta che incoraggia la discussione e la ricerca sul nostro lavoro in modo da poter fare progressi su molte complesse questioni che non sono specifiche solo della nostra compagnia”.

I documenti testimoniano alcune delle più importanti difficoltà cui deve far fronte Facebook, fra cui la battaglia per regolare le disinformazioni e l’incitamento all’odio o l’utilizzo della piattaforma social da parte dei trafficanti di esseri umani.

 

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati