Israele. Bennett positivo. Il Paese sta registrando un modesto aumento del Covid

- Advertisement -

AgenPress – Il primo ministro israeliano è risultato positivo al coronavirus e sta lavorando da casa.

L’ufficio di Naftali Bennett ha detto che il premier si sentiva bene e avrebbe continuato il suo programma come previsto, che include un briefing su un attacco a fine giornata che ha ucciso due agenti di frontiera.

- Advertisement -

Israele sta registrando un modesto aumento delle infezioni da COVID-19 poiché una sottovariante omicron si diffonde lì come in molti altri paesi. Bennett e quasi la metà di Israele hanno ricevuto tre vaccinazioni.

Nei giorni scorsi Bennett ha incontrato il segretario di Stato americano Antony Blinken. Il portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price ha dichiarato martedì che Blinken seguirà le indicazioni dei Centers for Disease Control and Prevention, “anche mascherandosi e sottoponendosi a test appropriati”.

E poche ore prima del test, Bennett si è precipitato nella città di Hadera, dove uomini armati hanno ucciso due agenti della polizia di frontiera e ne hanno feriti altri quattro prima di essere uccisi.

- Advertisement -

Il governo ha affermato che i tiratori erano sostenitori del gruppo militante dello Stato Islamico e l’IS ha rivendicato la responsabilità. È stato il secondo attacco mortale effettuato in una città israeliana in meno di una settimana prima del periodo instabile che ha preceduto il mese sacro musulmano del Ramadan. Le autorità sono in allerta.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati