Home Estero Mariupol. La Russia vuole prendere l’acciaieria Azovstal, punto focale per il controllo...

Mariupol. La Russia vuole prendere l’acciaieria Azovstal, punto focale per il controllo della città

0
112

AgenPress – L’esercito ucraino ha detto poco fa che la Russia ha in programma di colpire l’acciaieria Azovstal a Mariupol.

Il controllo di questa acciaieria è diventato un punto focale nella battaglia per il controllo di Mariupol, con aspri combattimenti e persino segnalazioni di combattimenti corpo a corpo nelle tane del massiccio complesso industriale utilizzato dai difensori ucraini.

L’acciaieria Azovstal è una delle basi operative chiave rimaste per le diverse migliaia di combattenti ucraini rimasti nella città assediata, ma i numeri esatti che la utilizzano non sono chiari a causa della mancanza di informazioni affidabili, affermano gli esperti.

La dott.ssa Aglaya Snetkov, esperta di politica estera e di sicurezza russa dell’University College di Londra, spiega che la fabbrica è stata un obiettivo chiave durante le settimane di assedio del mare della città portuale di Azov.

Tuttavia, spiega il motivo per cui la struttura dell’era sovietica finora ha resistito alla cattura è che è stata costruita per resistere a danni significativi ed è così grande che si è rivelato difficile stanare i combattenti, che includono elementi dell’estrema destra, battaglione nazionalista Azov – con sede lì.

Snetkov afferma che l’impianto, così come Mariupol più in generale, ha dimostrato le sfide della guerra urbana e la cattura di aree con “molti combattenti che vanno avanti e possono essenzialmente avere nascondigli”.

Nel suo ultimo aggiornamento, l’esercito ucraino ha affermato che le forze russe continuano a bombardare la principale città portuale meridionale di Mariupol e stanno pianificando di lanciare un’offensiva vicino all’acciaieria Azovstal dove si dice siano trincerate le truppe ucraine.