Dati Covid in tempo Reale

All countries
262,813,171
Confermati
Updated on 30 November 2021 20:05
All countries
235,514,543
Ricoverati
Updated on 30 November 2021 20:05
All countries
5,229,970
Morti
Updated on 30 November 2021 20:05

Migranti. Lukashenko minaccia di interrompere il transito del gas verso l’Europa attraverso il gasdotto Yamal-Europe

- Advertisement -

AgenPress – Il leader bielorusso ha minacciato di interrompere le forniture di gas all’Europa se verranno imposte sanzioni per l’escalation della crisi dei migranti al confine del paese.

Migliaia di persone sono al confine con la Polonia, dove stanno sopportando condizioni di gelo nella speranza di entrare nell’Unione Europea.

- Advertisement -

Funzionari occidentali hanno accusato la Bielorussia di aver provocato la crisi per minare la sicurezza dell’UE, un’accusa che nega.

Nel frattempo, secondo quanto riferito, l’UE sta preparando un pacchetto di nuove sanzioni.

“Se ci impongono ulteriori sanzioni… dobbiamo rispondere”, ha detto giovedì il leader autoritario di lunga data del Paese, Alexander Lukashenko.

- Advertisement -

“Stiamo riscaldando l’Europa e ci stanno minacciando”, ha detto, riferendosi a un gasdotto russo che attraversa la Bielorussia e arriva nell’UE.

“E se interrompiamo le forniture di gas naturale? Consiglierei che la leadership polacca, i lituani e [altri] riflettano prima di parlare”.

I suoi commenti hanno sollevato nuove preoccupazioni sulla carenza di forniture di gas naturale e sui prezzi elevati in Europa.

Ulteriori sanzioni dell’UE potrebbero essere introdotte contro la Bielorussia già lunedì.

Hanno aggiunto che l’aeroporto della capitale, Minsk, potrebbe essere sanzionato nel tentativo di impedire alle compagnie aeree internazionali che trasportano migranti di atterrare lì.

L’UE ha accusato la Bielorussia di aver organizzato un “attacco ibrido” sul suo territorio incoraggiando migliaia di persone a tentare di entrare in Polonia.

Ha affermato che la leadership del paese li aveva allettati con la falsa promessa di un facile ingresso nell’UE come parte di un “approccio disumano in stile gangster”. Ha anche elencato circa 20 paesi da cui ha affermato che i migranti erano volati a Minsk, principalmente con visti turistici.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati