Modena. Trovati resti umani, accanto vestiti da donna. Dna comparato con quello di Saman Abbas

- Advertisement -

AgenPress –  Dai resti umani trovati sabato a Maranello, in provincia di Modena, sarà prelevato il Dna per compararlo con quello di alcune persone scomparse negli ultimi tempi. Tra queste c’è anche Saman Abbas, la 18enne sparita dal 30 aprile 2021 da Novellara (Reggio Emilia) e che carabinieri e procura reggiana ritengono sia stata uccisa dai suoi familiari: di recente è stata chiusa l’inchiesta a carico di cinque persone per omicidio e soppressione di cadavere.

I resti, un teschio e altre ossa, in un sacchetto di cellophane con vicino degli abiti femminili, sono stati segnalati da un passante in un percorso ciclopedonale sull’argine del fiume Tiepido.

- Advertisement -

Sul caso indaga il nucleo Investigativo; i Carabinieri stanno vagliando le denunce di  persone scomparse degli ultimi mesi. I resti rinvenuti, che consistono in un teschio e altri frammenti, sono stati affidati ai medici di Medicina legale per le analisi e il tentativo di arrivare all’identificazione della vittima.

Secondo le prime informazioni emerse sul macabro ritrovamento, nei pressi della zona in cui è stato rinvenuto il sacco sarebbero stati trovati anche dei vestiti da donna. Al momento non è chiaro se appartenenti alla stessa persona.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati