Dati Covid in tempo Reale

All countries
244,061,289
Confermati
Updated on 23 October 2021 21:35
All countries
219,406,865
Ricoverati
Updated on 23 October 2021 21:35
All countries
4,958,347
Morti
Updated on 23 October 2021 21:35

Nuovo Dpcm. Coprifuoco alle 21. Limitazioni per gli over 70. Interruzione mobilità tra Regioni

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress –  Il dpcm prevedrà  un coprifuoco nazionale alle 21. E’ quanto sarebbe stato deciso stamattina nella riunione del premier Giuseppe Conte con i capidelegazione.

Limitazioni per gli over 70, interruzione della mobilità tra Regioni (salvo ragioni di lavoro) e chiusura dei centri commerciali nei weekend le misure sul tavolo. Chiuderanno i musei, dopo cinema e teatri.

Nelle aree a maggior contagio, si pensa a bar e ristoranti chiusi anche a pranzo; per la scuola Dad alle superiori e alle medie, dalla seconda e obbligo di mascherina per le lezioni in presenza di elementari e prima media. Per sciogliere i nodi, è possibile che slitti a martedì il nuovo Dpcm.  Alle 8 nuova riunione tra Conte e i capidelegazione. Il premier farà comunicazioni alla Camera alle 12 e al Senato alle 18, a cui seguiranno voti sulle risoluzioni. Tra i governatori, c’è chi chiede misure più restrittive e univoche su tutto il territorio nazionale, come la Lombardia.

“La diffusione del virus è uniforme in tutto il Paese. Le differenze riguardano l’ampiezza del tracciamento che varia da regione a regione”. “Ulteriori azioni di contrasto al virus dovranno a loro volta essere uniformi. Una serie di interventi territorio per territorio, polverizzati e non omogenei, sarebbero probabilmente inefficaci e anche incomprensibili ai cittadini, che già oggi sono disorientati”, afferma il governatore Attilio Fontana. E c’è chi, come Luca Zaia, pensa che “lockdown generalizzato non è sostenibile e non serve”.

Il governo preferirebbe lasciare alle Regioni il compito di adottare misure più restrittive sulla base del quadro epidemiologico del territori.

Altre News

Articoli Correlati