Penuria di semiconduttori, difficoltà nella produzione di Chip

- Advertisement -

Ormai stiamo assistendo a un calo di produzione. Penuria di semiconduttori, e difficoltà nella produzione di Chip.

A fine gennaio c’è stato un incidente in due 14 Nand in Giappone, a Yokkaichi e Kitakami, utilizzati in joint venture da Western Digital e Kioxia (ex Toshiba Storage). C’è stata una contaminazione nel materiale utilizzato nel processo produttivo, che ha portato a una perdita di chip di memoria per un quantitativo equivalente a circa 6,5 exabyte.

- Advertisement -

Secondo gli analisti di Wells Fargo però la perdita potrebbe essere molto superiore, arrivando a stimare fino a 16 exabyte di chip da buttar via, che sarebbero equivalenti al 10% delle vendite totali nel mondo in un trimestre. Se le cose stanno davvero così si tratterebbe di un quantitativo molto importante, che potrebbe portare a una penuria di memorie 3D Nand sul mercato e a un aumento dei prezzi.

Un altro istituto di ricerca, TrendForce, stima che nel secondo trimestre del 2022 si potrebbe assistere a un aumento dei prezzi del 5-10%. Le memorie 3D Nand vengono utilizzate per costruire unità Ssd e moduli di memoria eMmc; la capacità produttiva delle Nand tradizionali sembra non sia stata interessata dall’incidente. Kioxia e Western Digital occupano il secondo e terzo posto nelle classifiche di vendita di memorie Nand in generale, dopo Samsung.

Non poteva esserci momento peggiore per un incidente del genere, vale a dire proprio quando la domanda è molto alta e i produttori fanno fatica a stare dietro le richieste del mercato. Ci sono da aggiungere anche la crisi energetica e gli strascichi della pandemia. La speranza è che la capacità produttiva degli stabilimenti possa reggere il colpo, magari facendo affidamento sulle scorte, e riprendere prima possibile la produzione. E come in tutte le situazioni critiche, si spera che non ci siano corse all’accaparramento
preventivo che peggiorerebbero la situazione.

- Advertisement -

Articolo pubblicato su www.alexahmsolutions.it

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati