Renzi: “per un like in più Conte minaccia il governo, ma aumentò spesa armi più di noi”

- Advertisement -

AgenPress –  “Siamo circondati da persone che preferiscono gli slogan ai ragionamenti. Prendete, ad esempio, Conte.

Per avere un like in più, nel difficile confronto elettorale che deve portarlo a fare il leader dei Cinque Stelle (una storia incredibile: è l’unico candidato, si confronta con la sua ombra, ma non riesce a farsi eleggere perché sbagliano le regole e perdono i ricorsi),  ha minacciato la crisi di governo in caso di aumento delle spese militari”.

- Advertisement -

Lo scrive Matteo Renzi nella sua E-News. Quelle stesse spese militari che Conte ha aumentato più di noi e che si è ulteriormente impegnato ad aumentare nei vertici Nato cui ha partecipato. Però perché adesso ha cambiato idea? Perché usa il dramma ucraino a fini interni: questo è lo stile politico dei populisti, tutto si riduce a un tweet senza approfondimento.
E, dunque, Conte per avere un po’ di consenso spara a zero contro le spese militari italiane. Però sulle spese militari russe in Italia lo stesso Conte e l’intero Movimento Cinque Stelle rifiutano di fare chiarezza con la commissione di inchiesta sul Covid che Italia Viva ha proposto e che nessuno vuole, chissà perché. Le spese militari evidentemente vanno bene solo se pagano le missioni dei soldati russi

“E, dunque, Conte per avere un po’ di consenso spara a zero contro le spese militari italiane. Però sulle spese militari russe in Italia lo stesso Conte e l’intero Movimento Cinque Stelle rifiutano di fare chiarezza con la commissione di inchiesta sul Covid che Italia Viva ha proposto e che nessuno vuole, chissà perché. Le spese militari evidentemente vanno bene solo se pagano le missioni dei soldati russi…”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati