- Advertisement -

AgenPress. Oggi insieme al presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Trieste per ricordare la tragedia delle foibe che causò la morte di migliaia di italiani innocenti.
Un momento davvero toccante e pieno di significato, la stretta di mano davanti alla foiba di Basovizza tra il nostro Capo dello Stato e il Presidente della Repubblica della Slovenia Borut Pahor.

Ci sono pagine tristi della storia italiana ed europea, momenti di dolore e di morte che non possiamo, e non dobbiamo, dimenticare.

Oggi siamo qui per ricordare la memoria di chi non c’è più e dimostrare che tra Italia e Slovenia c’è un rapporto di reciproco rispetto. E lo testimonia anche la firma del protocollo d’intesa relativo alla restituzione del Narodni Dom alla comunità Slovena.

Lo dichiara, in una nota, il ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio.