Ucraina. Pfizer blocca tutti test in Russia, fornirà medicine per bambini ed anziani. Ricavato andrà all’Ucraina

- Advertisement -

AgenPress –  Pfizer ha annunciato che non avvierà più nessun test clinico in Russia e che donerà tutti i profitti della sua filiale all’Ucraina. Lo riporta Bloomberg. Il gigante farmaceutico americano ha tuttavia assicurato che continuerà a fornire medicinali in Russia al fine di garantire le cure necessarie a “bambini, anziani e persone fragili che fanno affidamento sulle nostre terapie”.

“Uno stop al flusso dei nostri medicinali in Russia – si legge nel comunicato – sarebbe una violazione del nostro principio fondamentale di mettere i pazienti al primo posto”. Pfizer ha sottolineato inoltre di non possedere né gestire siti di produzione nel Paese aggiungendo di voler anche interrompere gli investimenti già pianificati con i fornitori locali.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati