Ucraina. Uccisi oltre 15mila soldati russi. Distrutti 476 carri armati, 200 jet, 1487 veicoli corazzati

- Advertisement -

AgenPress – Funzionari militari ucraini hanno affermato che quasi 15.000 soldati russi sono stati uccisi da quando il presidente Vladimir Putin ha lanciato la sua invasione più di tre settimane fa.

In un aggiornamento pubblicato sulla pagina Facebook dello stato maggiore dell’Ucraina, i funzionari hanno affermato che 14.700 soldati russi sono stati uccisi in 25 giorni di combattimenti.

- Advertisement -

L’aggiornamento ha anche affermato che un’enorme quantità di equipaggiamento militare russo è stato distrutto nel conflitto, inclusi circa 476 carri armati, più di 200 jet da combattimento, elicotteri e droni e circa 1.487 veicoli corazzati per il trasporto di personale.

La BBC non può verificare in modo indipendente questa affermazione, sebbene fonti occidentali ritengano che la Russia abbia subito perdite significative e funzionari della difesa degli Stati Uniti abbiano stimato che almeno 7.000 soldati russi siano stati uccisi in azione, con un massimo di 21.000 feriti.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati