Ucraina. Una madre seppellisce in giardino il proprio figlio ucciso dalle truppe russe

- Advertisement -

AgenPress – Quando le forze ucraine sono rientrate nelle aree vicino alla capitale Kiev dopo la ritirata dei russi, hanno riferito di aver trovato centinaia di corpi e fosse comuni nella città di Bucha.

È stato lì e nelle aree circostanti che la BBC ha filmato i corpi di civili nelle strade – alcuni con mani e piedi legati – che erano stati colpiti da colpi di arma da fuoco.

- Advertisement -

Jeremy Bowen della BBC ha incontrato una madre in lutto alla periferia di Kiev, che ha dovuto seppellire suo figlio dopo essere stato ucciso dai soldati russi.

Questa madre, nella sua disperazione, ha dovuto scavare una fossa in giardino e lo ha seppellito ponendo sopra una coperta e un bancale in legno.

Questa è la guerra di Putin contro civili innocenti, e non obiettivi militari come aveva detto all’inizio quasi a giustificare la sua assurda invasione.

- Advertisement -

“La Russia sta compiendo un genocidio per spazzare via l’interna nazione Ucraina”, ha denunciato il presidente Volodomyr Zelensky dopo che il suo ministro degli Esteri, Dmytro Kuleba, aveva parlato di un “massacro deliberato” compiuto dall’esercito russo a Bucha, località a circa 60 chilometri a nord-ovest di Kiev. Finora sono stati recuperati 410 corpi.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati