Dati Covid in tempo Reale

All countries
349,337,915
Confermati
Updated on 22 January 2022 23:46
All countries
275,730,107
Ricoverati
Updated on 22 January 2022 23:46
All countries
5,609,078
Morti
Updated on 22 January 2022 23:46

Variante Omicron. 4 mila voli cancellati in tutto il mondo per le festività natalizie. Disagi passeggeri

- Advertisement -

AgenPress – Sono oltre 4mila i voli cancellati nel mondo tra la vigilia e il giorno di Natale a causa della pandemia, in particolare per la rapida diffusione della variante Omicron, provocando disagi a decine di migliaia di passeggeri.

In Europa, le restrizioni ai viaggi sono tra le misure volte a ridurre i casi, in gran parte guidate dalla variante Omicron.

- Advertisement -

Nonostante le prime scoperte secondo cui Omicron è più mite rispetto ad altre varianti , gli scienziati sono preoccupati dal numero di infezioni registrate.

Molte delle cancellazioni dei voli sono il risultato del test positivo degli equipaggi delle compagnie aeree o dell’autoisolamento per arginare la diffusione.

Secondo il sito specializzato Flightaware, più di un quarto di queste cancellazioni riguarda gli Stati Uniti, tra collegamenti interni e internazionali, con diverse compagnie che hanno dovuto fare i conti con l’isolamento in quarantena di personale di bordo o delle operazioni di terra. Le più interessate sono Delta, United Airlines e American Airlines.

- Advertisement -

Particolarmente colpita dai disagi anche l’Australia, con oltre 100 collegamenti saltati con Sydney e Melbourne.

Un portavoce della compagnia aerea australiana Jetstar, responsabile di molte delle cancellazioni, ha affermato che la compagnia ha riprenotato “la stragrande maggioranza” dei passeggeri interessati “entro poche ore dall’orario di partenza originale in modo che possano arrivare a destinazione in tempo per Natale”. “.

In tutta Europa, i governi stanno introducendo le proprie misure per combattere l’aumento:

  • Italia, Spagna e Grecia hanno di nuovo reso obbligatorie le mascherine all’aperto
  • La Catalogna, nel nord-est della Spagna, ha imposto il coprifuoco notturno
  • I Paesi Bassi sono entrati in un rigoroso blocco all’inizio di questa settimana
  • La Germania ha dichiarato che limiterà le riunioni private a 10 persone e chiuderà i locali notturni dal 28 dicembre. Le partite di calcio si giocheranno a porte chiuse
  • Il Portogallo ha ordinato la chiusura di bar e locali notturni dal 26 dicembre e ha reso obbligatorio il lavoro da casa fino al 9 gennaio.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati