Imprese, Pastorino (Leu): Bene Gualtieri su cambio sconto in fattura, basta danneggiare pmi

308

Agenpress. “Ieri In audizione in commissione Finanze alla Camera ho sollecitato il ministro dell’Economia Gualtieri sull’opportunità di intervenire sullo sconto in fattura e la cessione del credito, introdotto dal decreto Crescita, approvato a giugno. Questo meccanismo di fatto non funziona, risulta farraginoso, macchinoso e sta danneggiando piccole imprese e artigiani, che già durante l’iter del provvedimento avevano avanzato forti perplessità. Quella norma infatti, non contemplando la possibilità di cedere il credito agli istituti bancari, può forse andare a vantaggio dei soli grandi gruppi”.

Lo dichiara il deputato di èViva, Luca Pastorino, segretario di presidenza per Leu alla Camera.

“Il ministro Gualtieri – aggiunge Pastorino – ha detto di essere intenzionato a modificare la norma proprio perché, anche a suo dire, non funziona. Bisogna studiare una misura alternativa che sia di effettivo beneficio per tutti e non solo dei grandi imprenditori. Auspico che fin dalle prossime settimane si possa individuare una soluzione adeguata, avviando un’interlocuzione con le parti interessate”.