Paola De Micheli (Mit): sono attenta alle buone pratiche della filiera industriale e manifatturiera immobiliare

541

Agenpress. Crisafi (Re Mind) ha oggi riunito i Comitati Tax & Legal per gli Investimenti (coordinato da Francesco Capitta) e Sostenibilità Ambientale e Economica (coordinato da Antonella Illuminati) unitamente al Comitato Tecnico -Scientifico (coordinato da Alberto Petrucci).

Riunioni che il Ministro MIT Paola De Micheli saluta in quanto utili “per mettere a sintesi e offrire a tutti il contributo di studio e le buone pratiche raccolte sui temi della filiera industriale e manifatturiera immobiliare. “In particolare”,precisa la De Micheli, “voglio assicurarvi che è massima l’attenzione del Ministero che dirigo sulle questioni dello sviluppo della qualità dell’abitare nelle città e nei territori”.

Ha proseguito la De Micheli:“Tra le prime azioni che ho avviato c’è il progetto di Rinascita urbana, un piano articolato per rilanciare il tema dell’abitare in termini di qualità e di socialità, con aiuti e sostegni alle fasce più deboli, e perseguire la riqualificazione delle città anche attraverso la partnership coi privati.

Voglio sottolineare altre sì l’impegno comune su alcuni obiettivi considerati strategici per il Mit: la Green Economy come fattore competitivo per il sistema paese e la mobilità sostenibile, con riferimento a una valorizzazione di tutte le forme di energie pulite e rinnovabili, nonché alla diffusione di una più forte cultura del risparmio energetico e di protezione ambientale”

La Ministra MIT Paola De Micheli ha fatto inoltre presente: “Altro tema strategico è lo sviluppo delle nostre aree interne, attraverso il sostegno ai piccoli comuni e al rilancio delle comunità locali con azioni mirate ed efficaci e il contributo fondamentale delle tecnologie smart”.

Il Presidente di Re Mind Filiera Immobiliare Paolo Crisafi ha sottolineato “E’ importante il dialogo con la Ministra MIT Paola De Micheli che da anni pone l’attenzione sui temi della sicurezza della popolazione, delle città – territori e degli investimenti.
Anche con i sottosegretari e gli uffici vi è un dialogo volto ad approfondire le ipotesi di interventi per migliorare la vita delle persone attraverso le professionalità degli operatori della filiera manifatturiera e industriale dell’Immobiliare”.

Per quanto riguarda i paper condivisi dagli esperti pubblici e privati di Re Mind Filiera Immobiliare ha poi chiuso la Ministra De Micheli “contributi utili alle sfide dello sviluppo che attendono il nostro Paese”.