Ponte crollato, Fornaro-Pastorino (LEU): interrogazione a Ministro De Micheli

350

Agenpress. Quanto accaduto oggi con il crollo del ponte sul fiume Magra evidenzia l’urgenza di attuare un piano straordinario di verifica e di manutenzione alle infrastrutture del nostro Paese. Per fortuna sul ponte non c’era il solito traffico quotidiano, a causa delle restrizioni sugli spostamenti legate all’emergenza COVID-19, altrimenti sarebbe stata una strage.

Ma la cosa più grave, è che ad Anas erano state segnalate da tempo le criticità e a seguito di alcuni controlli, vennero escluse situazioni di pericolosità tali da compromettere la sua funzionalità statica e di conseguenza non furono giustificati provvedimenti emergenziali.

La ministra De Micheli assuma tutte le iniziative per accertare al più presto le responsabilità di quanto accaduto e predisponga, di concerto con le amministrazioni locali, un piano straordinario di controllo e di messa in sicurezza delle infrastrutture del nostro territorio nazionale e, in particolare, dei territori fortemente colpiti da eventi alluvionali.

Lo affermano i deputati di LeU Federico Fornaro e Luca Pastorino che sul caso del ponte crollato sul fiume Magra hanno presentato una interrogazione al Ministero dei Trasporti.