Firenze. 11 arresti per capolarato nel settore edilizio e favoreggiamento immigrazione clandestina

307

Agenpress –  La squadra mobile di Firenze, con la collaborazione di quelle di Prato e Pistoia, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Prato, su richiesta della procura pratese, competente per territorio, a carico di 11 persone, italiane e straniere, nell’ambito di un’inchiesta relativa ad un caso di caporalato nel settore edile.

Gli indagati sono indiziati, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere, intermediazione illecita, sfruttamento del lavoro, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, impiego di lavoratori non in regola con le norme in materia di immigrazione e falsità ideologica in certificati commessa da persone esercenti un servizio di pubblica necessità.