Bracciano. Appuntamento con la cultura con la presentazione del libro inchiesta “L’Affare Modigliani”

539

AgenPress. L’evento, molto atteso a Bracciano, si articola in tre momenti. Un vero e proprio viaggio culturale dalle 18 alle 23 per far conoscere meglio il pittore Amedeo Modigliani, tornato di estremo interesse a seguito della pubblicazione del libro inchiesta “L’Affare Modigliani”, scritto dalla giornalista e conduttrice Rai Dania Mondini insieme all’ex ispettore di Polizia e criminologo Claudio Loiodice.

Dalle 18 alle 19, nell’Aula Consiliare, la dott.ssa Sabrina Masoni presenterà le tecniche e lo stile di Amedeo Modigliani.

Seguirà un laboratorio artistico al Chiostro degli Agostiniani a cura dell’Associazione culturale Parthérapie

La serata si concluderà con la presentazione del libro nel giardino comunale di via del Lago. Il dialogo con gli autori avrà inizio alle ore 21.30 è sarà moderato da Ersilia Chiavari. Sono attesi anche gli interventi del Sindaco di Bracciano Armando Tondinelli e, via web, del prefetto Francesco Tagliente, già Questore di Roma che ha anticipato via FB i complimenti al Sindaco Tondinelli per la sensibilità istituzionale dimostrata nel promuovere è patrocinare la presentazione di un libro inchiesta come “L’affare Modigliani” In libro che parla di illeciti collegati alla vita del grande Maestro livornese.

Rivolgendosi agli Autori Dania e Mondini e Claudio Loiodice, Tagliente anticipa che avrebbe voluto essere presente fisicamente a Bracciano sia per la ripartenza del viaggio estivo del libro sia per parlare con gli amici di Bracciano della loro inchiesta, raccontata con tante scene del crimine, arricchite da testimonianze e documenti preziosi molti dei quali inediti.

Tagliente ricorda che nel libro- inchiesta si parla di truffe, di esposizioni con quadri falsi, di falsari, di fondazioni nate dal nulla, di guerre intestine che ruotano attorno a critici d’arte o presunti tali, di malfattori che negli ultimi decenni hanno fatto la loro fortuna legando il proprio nome a quello di Amedeo Modigliani. Si parla insomma di Mercanti disposti a tutto con un business stimato dagli autori in almeno 11 miliardi di euro, che alimenta gli appetiti della criminalità organizzata.

Di questi temi, degli interessi illeciti all’ombra di Modigliani, a di molto altro – scrive Tagliente – gli avrebbe fatto piacere dialogare dal vivo con Dania e Claudio (riprendendo i temi trattati in occasione della presentazione del libro alla Feltrinelli di Firenze lo scorso novembre) , con il sindaco Armando Tondinelli e con gli ospiti della serata.