Renzi, “nostro futuro non è con il M5S. Contro di noi fuoco di sbarramento incredibile”

337

Agenpress –  “Non credo che il nostro futuro sia il matrimonio con i Cinque Stelle. Anche perché  i Cinque Stelle hanno cambiato idea su tante cose, come la Tav, la Tap, Macron, Mattarella, ma devono ancora cambiare idea su altro, a cominciare dal MES”.

Così Matteo Renzi.  “Italia Viva compie un anno domani. In questo anno abbiamo avuto tante discussioni, tante polemiche, pensate soltanto a questa vicenda incredibile che in queste ore si sta svelando, ovvero la vicenda di Open. Per 10 mesi siamo stati sotto attacco e poi oggi la Cassazione ha detto che le perquisizioni erano illegittime”.

“Su Italia viva si è concentrato un fuoco di sbarramento incredibile e tuttavia Italia Viva è fatta di donne e uomini straordinari che stanno dando l’anima e stanno facendo un lavoro incredibile”.

“Ci sono 37 miliardi di euro per il MES – ha detto ancora Renzi – se vince De Luca è chiaro che quei soldi vengono presi e spesi, se vince la grillina no, perché i grillini sono contrari al MES. Allora capite perché c’è una differenza abissale tra noi e loro quindi, con tutto il rispetto, lavoriamo insieme perché se non lavorassimo insieme, al Governo andrebbe Salvini e Salvini porterebbe l’Italia fuori dall’ Europa ma questo non significa che ci fidanziamo in casa con Di Battista”.