L’opinione di Roberto Napoletano. Contro i gattopardi ci vuole il bazooka

Il Piano B si fa in due/ Se non arriva quello economico ce ne è uno politico che è un nuovo governo con dentro tutti

313
Roberto Napoletano Direttore del Quotidiano del Sud e l'Altravoce dell'Italia

Non si può mandare tutti sul lastrico, anche se a causa della Pandemia, e cavarsela con la mancia. Gli aiuti singoli devono essere immediati e di decine e decine di migliaia di euro. Non si può tollerare che impartiscano ordini i presidenti delle Regioni che hanno fatto la cresta sul trasporto locale e siamo stufi delle giravolte della De Micheli e di Speranza. Vanno utilizzati i 60 miliardi di tesoreria e i 44,5 di “patrimonio destinato” dentro Cdp. Occhio presidente Conte a non rimanere con il cerino in mano, perché c’è già chi lavora al ribaltone


AgenPress. Presidente Conte, attenzione, ci sono due piani B. Il primo riguarda l’economia e dipende dalla sua capacità di utilizzare o meno il bazooka di 100 e passa miliardi di soldi italiani, non europei, che è nelle sue mani e, soprattutto, dalla capacità di trasformare questa cassa in risarcimenti rapidi, cospicui, effettivi a chi rischia la bancarotta per colpe non sue.

Sono 60 miliardi di tesoreria e 44,5 di “patrimonio destinato” dentro Cdp scontabile fuori in Bce (vedi Qds di domenica). Se si è capaci si può fare molto. Il secondo piano B riguarda la politica. Verrà smentito formalmente da tutti, ma è già pronto. Potremmo dire che è addirittura scritto nelle cose. Un accordo politico di governo nessuno escluso, dove Sinistra, Destra e Cinquestelle stanno insieme.

Per leggere la versione integrale dell’editoriale del direttore Roberto Napoletano clicca qui:

 

https://www.quotidianodelsud.it/laltravoce-dellitalia/gli-editoriali/economia/2020/10/26/leditoriale-di-roberto-napoletano-laltravoce-dellitalia-contro-i-gattopardi-ci-vuole-il-bazooka/