Coronavirus, Black Friday sia garantito a tutti i commercianti

205

AgenPress. “Il Black Friday in programma per il prossimo 27 novembre e 4 dicembre non può tenersi a beneficio solo dei grandi gruppi di vendita online. Non sarebbe corretto, tenere questo importante appuntamento commerciale all’insegna degli sconti, qualora nelle prossime due settimane la mobilità dovesse rimanere ancora bloccata ed i negozi chiusi. Deve essere garantita la vendita a tutti gli esercenti”.

Lo dichiara in una nota il presidente nazionale della Fapi (Federazione autonoma piccole imprese), Gino Sciotto.

“È opportuno consentire a tutte le piccole attività commerciali – aggiunge il leader della Fapi – di poter lavorare in occasione delle festività natalizie in cui si spera ci possa essere un aumento dei consumi delle famiglie. Non dobbiamo dimenticare che il lockdown ha imposto nuove forme di acquisti, facendo vivere un black year alle piccole attività commerciali italiane e consentendo, invece, ai grandi gruppi delle vendite online di ricevere un impennata di fatturato”.

“Al Governo chiediamo di non ignorare le piccole attività commerciali immaginando che basti quanto sarà elargito con il dl ristori. È necessario un riavvio delle vendite per consentire ai commercianti di far fronte a tutti gli impegni di spesa che non sono solo le tasse e i contributi, ma anche fitti, prestiti, fornitori e dipendenti”, conclude Sciotto.