Home Cronaca Funivia. Caso sostituzione giudice arriva al Csm. Ardita e Di Matteo chiedono...

Funivia. Caso sostituzione giudice arriva al Csm. Ardita e Di Matteo chiedono valutazione

0
86

AgenPress – La sostituzione del giudice, Donatella Banci Buonamici, in corso di procedimento del gip che si stava occupando dell’inchiesta sulla funivia del Mottarone arriva al Csm.  I consiglieri Sebastiano Ardita e Nino Di Matteo hanno chiesto al Comitato di presidenza l’apertura di una pratica chiedendo  di “investire con immediatezza la commissione competente e subito dopo l’assemblea plenaria affinché si intervenga con massima tempestività per valutare la correttezza della decisione adottata e la sua eventuale incidenza sui principi in tema di precostituzione del giudice”.

Anche i consiglieri togati di Magistratura Indipendente – Loredana Miccichè, Paola Braggion, Antonio D’Amato e Maria Teresa Balduini -sollecitano l’intervento del Csm sulla vicenda della sostituzione del gip che si stava occupando dell’inchiesta sulla funivia del Mottarone .