Dati Covid in tempo Reale

All countries
240,190,120
Confermati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
215,766,611
Ricoverati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
4,893,211
Morti
Updated on 14 October 2021 18:56

Gentiloni: “Gli investimenti nel digitale hanno un impatto sull’intera economia”

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress. Intervista al Commissario europeo all’economia, Paolo Gentiloni.

L’obiettivo del dispositivo per la ripresa e la resilienza è di aiutare le economie a risollevarsi dopo la pandemia. Perché l’insistenza sul digitale? In che modo aiuta la ripresa?

“Perché penso che l’obiettivo sia – ed è quello che diciamo sulle due sponde dell’Atlantico – ricostruire meglio. Il digitale riguarda tutti i settori dell’economia, quindi con il digitale è possibile migliorare il funzionamento dell’amministrazione, del sistema sanitario, la competitività e il modo di funzionare delle aziende, eccetera. Ed è questa la forza degli investimenti nel digitale, che possono avere un impatto sull’intera economia”.

La piattaforma danese di apprendimento online che abbiamo visto nel nostro servizio e è il tipo di azienda verso cui vorrebbe vedere andare i fondi per la ripresa?

“Sì, perché naturalmente abbiamo bisogno di storie di successo, e non è solo un mondo di giganti, è anche un mondo di start-up, di aziende di medie dimensioni che hanno il loro ruolo in questo nuovo mondo digitale. Quindi penso che questa dimensione di aumentare le capacità delle nostre imprese nel digitale sarà molto importante nei prossimi cinque anni”.

La pandemia ha sicuramente gettato una luce su quel che le tecnologie possono offrirci, ma anche su chi rischia di restare indietro…

“Sì, il lato positivo è che abbiamo visto quanto sia forte la rete, e abbiamo visto in questa terribile crisi quanto sia importante la connettività. Allo stesso tempo abbiamo sperimentato, per esempio nella didattica a distanza per bambini e giovani, quanto i problemi di connettività creino differenze sociali. E questo è naturalmente inaccettabile. Quindi dobbiamo cogliere l’opportunità di ridurre e cancellare il divario digitale. Adesso o mai più”.

Siamo a un anno dall’inizio della pandemia. C’è bisogno ora di questo denaro, e ci sono timori su quanto tempo ci vorrà prima che la Commissione approvi questi piani.

“Sono abbastanza ottimista sul fatto che il piano otterrà i finanziamenti già prima della pausa estiva”.

 

 

Altre News

Articoli Correlati