Kiev. Tribunale riduce a 15 anni la pena per il soldato russo condannato all’ergastolo

- Advertisement -

AgenPress – La Corte d’Appello di Kiev ha annunciato venerdì che ridurrà la pena del soldato russo di 21 anni Vadim Shishimarin.

Shishimarin è stato condannato all’ergastolo il 23 maggio nel primo processo per crimini di guerra in Ucraina dall’invasione russa. La sua pena è stata ridotta a 15 anni di reclusione.

- Advertisement -

È stato ritenuto colpevole di aver ucciso un civile di 62 anni durante il suo dispiegamento nell’esercito russo nei primi giorni della guerra. 

Shishimarin è stato accusato di omicidio premeditato e cospirazione. La Corte d’Appello di Kiev ha affermato che i giudici non credono più che si tratti di una cospirazione deliberata.

L’udienza più recente di Shishimarin, prevista per lunedì, ha dovuto essere rinviata a seguito di una richiesta dell’avvocato di Shishimarin, Viktor Ovsyannikov, dopo essersi sentito male.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati