Luigi Barone (Asi): “Ha ragione De Luca, i vaccini vanno somministrati per settori e non per fasce d’età”

- Advertisement -

AgenPress. “I vaccini d’ora in avanti vanno somministrati per settori e non per fasce d’età, ha ragione il presidente De Luca. Che differenza c’è tra il personale scolastico, che giustamente deve essere vaccinato e i dipendenti postali che tutto il giorno hanno a che fare con le persone non sono tra le fasce che dovrebbero essere vaccinate? Vaccinati gli over60, le categorie più deboli e chi ne è più fragile, bisogna individuare le fasce prioritarie dei vari settori dell’economia, quelli più esposti.

Se io dovessi chiudere, e faccio gli scongiuri, il depuratore consortile perché qualche dipendente verrebbe colpito dal Coronavirus sarei costretto a chiedere alle aziende di bloccare le produzioni. Non è una cosa possibile!

- Advertisement -

Bisogna agire conoscendo le problematiche e il territorio, non con il solito piglio della burocrazia. Troppe aziende sono in difficoltà soprattutto nel settore economico.”

Lo dichiara in una nota Luigi Barone, Consigliere per il Mezzogiorno e le Zes della Ficei, Presidente del Consorzio Asi della Provincia di Benevento.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati