Dati Covid in tempo Reale

All countries
177,591,368
Confermati
Updated on 16 June 2021 19:11
All countries
160,339,127
Ricoverati
Updated on 16 June 2021 19:11
All countries
3,840,868
Morti
Updated on 16 June 2021 19:11

Migranti. Lamorgese sente Draghi, verso cabina di regia. Scambio di messaggi con Salvini

AgenPress – Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha sentito il premier Mario Draghi in relazione all’imponente numero di migranti sbarcati a Lampedusa. Sul tavolo c’è la costituzione di una cabina di regia per affrontare il dossier insieme a tutti i ministri coinvolti: oltre all’Interno,  la Difesa e gli Esteri. In modo da pianificare condivise misure in vista di un’estate che si annuncia complicata sul fronte flussi. Intanto, intorno al 20 maggio la titolare del Viminale sarà a Tunisi con il commissario europeo Ylva Johansson, per affrontare il tema con le autorità locali.

12000 il numero dei migranti arrivati nel 2021, è il triplo di quelli registrati l’anno precedente nello stesso periodo. Nel 2019 erano stati solo 842. È quanto emerge dai dati del Viminale. Finora il mese con più sbarchi è febbraio (3.994). Le nazionalità più rappresentate tra gli sbarcati sono tunisini (1.512), ivoriani (1.243) e bengalesi (1.216). I minori stranieri non accompagnati sbarcati sono 1.373. In 18 ore sono oltre mille  approdati in diversi sbarchi a Lampedusa.

Scambio di messaggi con  Matteo Salvini il quale ha auspicato un piano di interventi per evitare una escalation degli arrivi. Salvini e Lamorgese, con spirito collaborativo, hanno convenuto che faranno il punto al più presto insieme al Presidente del Consiglio Mario Draghi.

Il sindaco Totò Martello lancia l’allarme: “si è aperta la rotta libica, il problema va affrontato, l’Unione Europea si assuma le proprie responsabilità”. Gli ultimi due sbarchi in tarda mattinata.  Prima una motovedetta della Capitaneria di Porto ha portato sul molo Commerciale 97 migranti di varie etnie, tutti uomini, intercettati a 2 miglia da Lampedusa su un’ imbarcazione di legno di dieci metri con un motore fuoribordo. Meno di un’ora dopo una motovedetta della Guardia di Finanza ha scortato fino al molo Favaloro  38 migranti tunisini, di cui 2 donne e un bambino, che erano su un’imbarcazione in legno di circa otto metri.

spot_imgspot_img
spot_img

Altre News

Articoli Correlati