Dati Covid in tempo Reale

All countries
233,300,965
Confermati
Updated on 28 September 2021 16:25
All countries
208,350,759
Ricoverati
Updated on 28 September 2021 16:25
All countries
4,773,252
Morti
Updated on 28 September 2021 16:25

Premio nazionale dalla parte della legalità

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress. “Il sacrificio di uomini dello Stato che hanno perso la vita per combattere il malaffare deve essere sempre vivo nelle nostre menti affinché la cultura della legalità prevalga sempre su quella dell’illegalità. Con le nostre azioni quotidiane, anche quelle che a volte sembrano le più semplici, possiamo squarciare quel muro di paura e di omertà di cui le mafie si nutrono per vivere e proliferare”.

E’ quanto dichiara l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Isabella Adinolfi, che domenica sera (19 luglio, ore 19) interverrà a Quarto, comune a nord di Napoli, in occasione del Premio nazionale “19 luglio 1992, Terra Viva, dalla parte della legalità”, organizzato dall’associazione “Terra Viva” in ricordo della strage di via D’Amelio (19 luglio 1992), a Palermo, in cui persero la vita il magistrato Paolo Borsellino e i cinque agenti della sua scorta.

“Il Premio rappresenta un momento di riflessione per tutti noi, per non dimenticare e soprattutto per rilanciare il nostro impegno civile contro le mafie – conclude l’on. Adinolfi – Grazie agli organizzatori, in particolare al professore Angelo Zanfardino, e ancora di più a tutte le forze dell’ordine che quotidianamente rischiano la propria vita per salvaguardare il bene dei cittadini”.

Quest’anno il premio sarà assegnato a:

Catello Maresca, Sostituto Procuratore Generale di Napoli e tra i magistrati di punta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli

Angela Iovino, vedova vittima innocente criminalità Maikol Giuseppe Russo

Lucia Di Mauro, vedova guardia giurata Gaetano Di Mauro

don Antonio Coluccia, minacciato dalla criminalità organizzata nel Salento

Mauro Esposito, testimone di giustizia

Roberto Catani, presidente dell’associazione Legalità Organizzata che in Calabria divulga la cultura della legalità

Sarà assegnato, altresì, un premio al Direttore Generale dell’Asl Napoli 2 Nord Antonio d’Amore per l’impegno profuso durante l’emergenza sanitaria Covid-19.

Altre News

Articoli Correlati