Dati Covid in tempo Reale

All countries
157,588,741
Confermati
Updated on 8 May 2021 09:22
All countries
135,905,349
Ricoverati
Updated on 8 May 2021 09:22
All countries
3,285,595
Morti
Updated on 8 May 2021 09:22
spot_img

Secondo l’OMS l’Italia è un Paese a stress idrico medio-alto

AgenPress. Prima in Europa per prelievi di acqua a uso potabile (oltre 9 miliardi di metri cubi all’anno, 25 milioni di metri cubi pari a 419 litri per abitante al giorno), l’Italia è nel complesso un Paese a stress idrico medio-alto secondo l’OMS, poiché utilizza il 30-35% delle sue risorse idriche rinnovabili, con un incremento del 6% ogni 10 anni.

Una tendenza che, unita a urbanizzazione, inquinamento ed effetti dei cambiamenti climatici, come le sempre più frequenti e persistenti siccità, mette a dura prova l’approvvigionamento idrico della Penisola.

Ad aggravare la situazione ci sono l’annoso problema delle perdite lungo la rete e le alte percentuali di “non classificato” in merito alla qualità e alla quantità dei corpi idrici – specie al Sud – che denunciano una grave mancanza di conoscenze di base sullo stato delle acque, e i nodi irrisolti sulla depurazione.

spot_imgspot_img
spot_img

Altre News

Articoli Correlati