Ue. Russia cerca di destabilizzare governi europei. Von der Leyen: “pagherà prezzo alto per aggressione”

- Advertisement -

AgenPress –  “Non commentiamo gli sviluppi politici interni. Ma è un fatto che la Russia cerca di destabilizzare l’Ue e i Paesi membri”. Così un portavoce della Commissione Ue, Peter Stano, risponde a una domanda sul ruolo della Russia nelle crisi di governo in alcuni Paesi europei tra cui l’Italia.

Con la “disinformazione” Mosca cerca di influenzare la politica nazionale “attraverso i suoi delegati interni” che “possono essere politici”. “Classificare gli attori politici spetta ai Paesi, non a noi, ma osserviamo campagne di disinformazione. E la disinformazione del Cremlino a volte viene usata da partiti” in Ue.

- Advertisement -

“La brutale guerra della Russia contro l’Ucraina continua senza sosta. Pertanto, oggi proponiamo di inasprire le nostre dure sanzioni Ue contro il Cremlino, applicarle in modo più efficace e prorogarle fino a gennaio 2023. Mosca deve continuare a pagare un alto prezzo per la sua aggressione”, dichiara la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen nella nota della Commissione in cui si annunciano nuove misure per rafforzare le sanzioni contro la Russia per la guerra all’Ucraina.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati