Dati Covid in tempo Reale

All countries
526,174,853
Confermati
Updated on 20 May 2022 19:53
All countries
481,771,001
Ricoverati
Updated on 20 May 2022 19:53
All countries
6,297,794
Morti
Updated on 20 May 2022 19:53

2 Giugno, Marco Rizzo (Partito Comunista): in strada per un mondo più giusto

- Advertisement -

Agenpress. “Lui in piazza il 2 giugno ci sarà. Senza se e senza ma. Lui è Marco Rizzo, il duro e puro della falce e e martello, il segretario nazionale del partito Comunista. «112 giugno è la Festa della Repubblica, quella nata dal sacrificio dei partigiani che hanno combattuto contro il nazifascismo ma anche per la costruzione di una società nuova, più giusta, e che purtroppo non è mai arrivata – ha scritto sul suo profilo Facebook la recente crisi sanitaria ha messo a nudo l’inefficienza e la brutalità del sistema capitalista. Oggi più che mai è quindi il momento di unire tutti i lavoratori e le forze di tutti coloro che hanno davanti agli occhi il fallimento di una società basata sul profitto e sul mercato».

Marco Rizzo vuole andare in piazza per gridare contro un governo che, denuncia, ha lasciato indietro i più deboli e i più poveri «per questo il Partito Comunista oggi rilancia l’unità di tutti i lavoratori e l ‘unica alleanza strategica necessaria, quella sociale – scrive ancora – chiamando in piazza in ogni regione militanti, simpatizzanti e tutti coloro hanno bisogno di gridare, nel giorno della nascita di questa Repubblica, che questo modello di società ha fallito».

- Advertisement -

Ma il segretario del partito Comunista critica anche gli altri partiti della sinistra «Lasciamo a chi crede possibile ancora di unire la sinistra radicale, magari in un arcobaleno 2.0, tutto il tempo di rendersi conto che mentre si perde tempo ad unire piccoli pezzetti, litigiosi e diversi, alcuni storicamente opposti e impossibili da mettere insieme, fuori da questa cerchia autoreferenziale le masse popolari scelgono purtroppo falsi modelli anti-sistema come i 5 stelle o – peggio – i populismi destrorsi della Lega e della Meloni». «Il 2 giugno – conclude Rizzo – quindi saremo in piazza, con le nostre bandiere e con le nostre idee, con la nostra linea (sempre la stessa) con chiunque marcerà al nostro fianco in questo momento per dire che i comunisti e le masse popolari non vogliono pagare questa crisi».

Così il Segretario Nazionale del Partito Comunista Marco Rizzo sulle pagine de “Il Tempo”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati