Dl Rilancio, Fapi: “Mezzogiorno non può attendere, Governo di dilettanti”

323
Gino Sciotto presidente della Federazione Autonoma Piccole Imprese

AgenPress. “E’ un Governo di dilettanti allo sbaraglio. Siamo esterrefatti oltre che preoccupati per la mancanza di coperture economiche alle misure a favore del Mezzogiorno contenute nel dl rilancio”.

Lo dichiara, in una nota, il presidente nazionale della Fapi (Federazione autonoma piccole imprese), Gino Sciotto.

“Dopo tanti annunci fatti veicolare da Palazzo Chigi – aggiunge il leader della Fapi – scopriamo che la coperta è troppo corta e, dunque, si corre ai ripari con un ritorno in Commissione alla Camera alla ricerca di una qualche soluzione. La maggioranza di Governo, evidentemente, non è consapevole della portata della crisi economica che necessita di risposte immediate, proprio al sud area già fortemente depressa per mancanza di ricchezza e numero di disoccupati”.

“Il premier Conte – conclude Sciotto – faccia chiarezza, il sud ha bisogno di interventi straordinari o si rischia la desertificazione”.