Berlusconi. Su Salvini uso politico della giustizia. Stesso metodo usato contro di me

391

AgenPress –  “Ancora una volta, l’uso politico della giustizia è l’arma con la quale la sinistra vuole liberarsi degli avversari. E’ lo stesso metodo che hanno usato contro di me. Con 96 processi e 3636 udienze. Naturalmente Forza Italia non può che essere contraria a questi metodi, non solo per lealtà verso un alleato, ma anche e soprattutto perché sono metodi assolutamente inaccettabili in una vera democrazia”.

Lo afferma il leader di Fi Silvio Berlusconi in un’intervista a Studio Aperto, dove parla di una maggioranza  “non  affatto solida, questo credo sia evidente per tutti. Definirla solida da parte dei suoi componenti è solo un modo per darsi coraggio. Non c’è materia sulla quale siano uniti, tranne una: conservare il potere il più a lungo possibile. Questo vale in particolare per i Cinque Stelle, che nelle commissioni hanno subito autentiche umiliazioni senza poter reagire. Sanno che se si andasse a votare molti di loro non tornerebbero mai più in Parlamento e tanto meno al Governo del Paese”.

Berlusconi ha parlato anche del Mes.  “Abbiamo chiesto e continuiamo a chiedere uno shock fiscale che rimetta in moto l’economia, come è accaduto negli Stati Uniti nei mesi scorsi. Chiediamo un semestre bianco fiscale che blocchi tutti i pagamenti e le sanzioni fino a fine anno. Riteniamo necessario un taglio della burocrazia, delle autorizzazioni preventive per le costruzioni, del codice degli appalti per far ripartire gli investimenti. Proponiamo un grande piano di infrastrutture e un grande piano casa, simile a quello che avevamo realizzato noi quando eravamo al governo. Il Recovery Fund, per il quale io stesso ho lavorato molto in Europa, ci dà gli strumenti per fare tutto questo. Così come il Mes ci consente di investire nella Sanità che soffre di gravi carenze soprattutto al Sud. tutte queste occasioni non si devono assolutamente sprecare”.