CSM. Santanche’ (FDI). Magistratura politicizzata, vadano a casa tutti i membri

187

AgenPress – “Adesso che si è dimesso un altro consigliere Csm, il gruppo di sinistra con Davigo e 5 stelle stanno sostenendo che, nonostante ci siano due candidati non eletti, si debba procedere ad elezioni suppletive senza far entrare il primo di questi (che è di Magistratura Indipendente), contrariamente a quanto previsto dalla legge e di come si è fatto l’anno scorso . Un sovvertimento costituzionale per rafforzare l’asse Area Davigo 5 stelle all’interno della magistratura”.

Lo dichiara la Senatrice Daniela Santanchè (Fratelli d’Italia). “Dopo il pensionamento del prossimo 20 Ottobre, cioè guarda caso il giorno dopo che verrà chiuso il procedimento accelerato nei confronti di Palamara, chi entrerà ? Celentano lascerà il posto alla SanLorenzo di Area? E’ vergognoso che esista ancora una magistratura politicizzata che fa di tutto per impedire la riforma della giustizia. Sarebbe opportuno un intervento da parte del Presidente della Repubblica che stigmatizzi queste procedure: per ridare credibilità all’intera categoria sarebbe necessario che tutto il Csm oggi in carica a partire dal suo vicepresidente si dimettesse.”