Referendum. Zingaretti. non risolve più di tanto, questo va detto

487

AgenPress –  “Fino a che ci sono cose da fare si va avanti, se il governo si ferma la bici cade, finora abbiamo salvato l’Italia, arriveranno centinaia di miliardi, bisogna spenderli bene”. Lo ha detto Nicola Zingaretti a Mattino 5, su canale 5.

“Il referendum non risolve più di tanto, questo va detto”.  Quello del Pd è “un sì che ha tentato di raccogliere le ragioni dei perplessi, il Pd è da sempre a favore della riduzione dei parlamentari, da accompagnare a una nuova legge elettorale. Era un processo di riforme che si era bloccato, ora è ripartito. Bisogna andare avanti, non credo che sia in pericolo la democrazia, odio l’antipolitica, non è un problema di costi, è un tema di funzionalità e di superare il bicameralismo perfetto”.

Ruolo da segretario Pd in bilico con una sconfitta in Toscana? “Il tema non è quello, è che non dobbiamo perdere in Toscana perché sennò verrà governata peggio. Il modo migliore per condurre una leadership è pensare al bene comune, poi si giudica. Negli ultimi 15 anni, quando mi sono candidato, ho vinto sempre in tutte le elezioni, quando la mia coalizione perdeva. Io credo che la politica debba essere più vicina alle persone e non al Truman show dei giochi di palazzo”.