Dpcm. Brunetta (FI) a Conte, si è aperta una ferita nella democrazia parlamentare

601
Renato Brunetta

AgenPress  –  “Si è aperta una ferita nella democrazia parlamentare, il presidente del Consiglio non può più fare le cose da solo ma coinvolgere le Camere”.

Lo ha affermato l’azzurro Renato Brunetta parlando nel corso del dibattito alla Camera sull’informativa del premier. “Di cosa ha paura signor presidente? Di sentire il parere delle Camere e di accettare un voto?”.

“Di cosa ne facciamo di una informativa senza voto?”. “Da marzo a oggi c’è stato un cambio di paradigma e di questo doveva parlare alle Camere, doveva spiegare subito la sua nuova strategia senza aspettare, ma Lei continua a ballare da solo”, ha proseguito il deputato di Fi rimarcando il fatto che questo cambio di paradigma porterà anche ad una modifica della legge di bilancio approvata a metà ottobre dal governo, una modifica – si augura Brunetta – che dovrà essere fatta coinvolgendo le Camere.