Ciocca (Lega): “Dal Parlamento europeo un gesto per sostenere i produttori di vino colpiti dal Covid”

587

AgenPress. “L’UE negli anni ha tratto grandi vantaggi dagli sforzi e dai sacrifici dei viticoltori italiani, per questo ora ha il dovere di fornire risposte concrete per salvare l’intero settore produttivo.

Serve un gesto concreto per aiutare e sostenere i produttori di vino italiani, e quale miglior gesto se non consumare un bicchiere di vino Made in Italy al giorno?”

E’ questo l’appello lanciato oggi dall’Eurodeputato Angelo Ciocca durante l’intervento in commissione Agricoltura.

“La chiusura di bar e ristoranti, e i conseguenti mancati acquisti di cibi e bevande, hanno portato a una perdita del fatturato di 9,6 miliardi di euro e in Europa, invece di potenziare i nuovi finanziamenti, ci sono addirittura alcuni gruppi politici che chiedono una riduzione della PAC per la filiera vitivinicola, senza pensare che solo in Italia il comparto ha generato oltre a 1 milione di posti di lavoro. Non si può ancora una volta rimanere immobili, la competitività delle nostre aziende vuole maggior tutela e le istituzioni europee devono intervenire al più presto per salvaguardare un lavoro tramandato nelle generazioni.”