Cina principale partner commerciale dell’Europa, in aumento le importazioni

131

AgenPress –  La Cina continua a consolidarsi come principale partner commerciale dell’Unione europea ed è l’unico Paese ad aver visto un aumento delle importazioni nei Paesi Ue durante la pandemia da Covid-19, secondo i dati Eurostat pubblicati ieri.

L’agenzia statistica dell’Ue ha affermato che le importazioni dalla Cina verso l’Ue tra gennaio e novembre 2020 sono aumentate del 4,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il valore delle importazioni dalla Cina è cresciuto a 350 miliardi di euro nei primi undici mesi del 2020, rispetto ai 335,6 miliardi di euro del 2019. Altri partner commerciali come Stati Uniti, Regno Unito, Russia, Turchia, Giappone, Corea del Sud e India hanno registrato un calo delle importazioni di merci verso l’Ue. Per le esportazioni, Cina, Turchia e Corea del Sud hanno invece registrato una crescita dall’Ue.