Conte, con la pandemia abbiamo tutelato la salute. Opposizioni responsabili, contributo in fase critica

201

AgenPress – “Nel dibattito pubblico che si è levato in questi mesi vi è un altro elemento. Alcuni hanno opinato che la pandemia avrebbe oscurato, schiacciato la politica. Il dialogo tra politica e scienza si è infittito particolarmente ma mai come in questo periodo la politica ha operato scelte per il bene comune, alcune delle quali di portata tragica. E’ stata politica la scelta di tutelare in via prioritaria la salute, perché solo tutelando quel bene primario si può preservare anche il tessuto produttivo del Paese”. Lo dice il premier Giuseppe Conte in Aula alla Camera. “Tutta politica è stata la scelta di destinare ingenti risorse, più di cento miliardi di euro, a sostegno di lavoratori, imprese, categorie fragili, con ristori proporzionati. Questi interventi ci hanno permesso di erigere la cintura necessaria di protezione, apprezzata da economisti come Krugman”.

“Non avremmo potuto realizzare tutto questo se non ci fossero state condivisione, collaborazione, responsabilità, in ciascuna – ciascuna – forza politica”.

“E’ stato fondamentale anche il senso di responsabilità delle forze opposizione che, pur nella dialettica della politica, hanno contribuito ad affrontare dei passaggi critici. Bisogna darne atto. Avete avanzato anche proposte concrete, qualificanti, alcune delle quali sono state accolte dalle forze di maggioranza”.