Milano. I medici dell’ospedale Bassini esaudiscono il desiderio di un malato terminale. Incontrare la sua cagnolina Tota

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – Silvano, affetto da una malattia oncoematologica incurabile, sapeva che i suoi giorni erano contati. Proprio per questo aveva espresso un desiderio profondo e semplice: trascorrere i suoi ultimi giorni a casa, accanto alla sua amata cagnolina, Tota.

Questo desiderio era sostenuto dal personale dell’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo (Milano), dove era ricoverato nel reparto di Medicina Interna. Purtroppo, però, le sue condizioni sono peggiorate più rapidamente del previsto, rendendo impossibile il trasferimento a casa.

Comprendendo l’importanza di questo ultimo desiderio, il personale del reparto, in collaborazione con i familiari del signor Silvano, ha deciso di organizzare un incontro speciale tra l’uomo e la sua cagnolina. In ospedale, Silvano ha potuto salutare Tota in una scena che ha toccato i cuori tanti, oltre che del personale sanitario che ha mostrato grande empatia.

I professori del reparto e la famiglia di Silvano, hanno organizzato un incontro a sorpresa in reparto con la cagnolina arrivata a salutare per l’ultima volta il suo padrone. Un incontro, ha scritto l’ASST Nord Milano (di cui fa parte l’ospedale Bassini) sui social, “commovente ed emozionante”. “Le nostre più sentite condoglianze ai familiari del Signor Silvano e un grazie per aver condiviso con noi un amore così grande” hanno aggiunto.

 

 

 

- Advertisement -

Potrebbe Interessarti

- Advertisement -

Ultime Notizie

- Advertisement -