Dati Covid in tempo Reale

All countries
160,720,960
Confermati
Updated on 12 May 2021 16:35
All countries
139,481,568
Ricoverati
Updated on 12 May 2021 16:35
All countries
3,337,515
Morti
Updated on 12 May 2021 16:35
spot_img

Autostrade. Lega, niente revoca, mesi di chiacchiere, solo danni miliardari

AgenPress – “Mesi di chiacchiere per non cambiare nulla: niente revoca ad Autostrade (nonostante le promesse dei grillini) e solo danni miliardari a viaggiatori e imprese, solo in Liguria per oltre 4 miliardi”. Questa la posizione della Lega sul Cdm che questa notte ha affrontato il tema dell’Aspi.

“Un altro cedimento dei 5Stelle al PD, solo per salvare la poltrona. E stavolta non possono neanche dire che “è colpa di Salvini”…I genovesi non dimenticheranno, lo vedranno al voto di settembre”.

In nottata il Consiglio dei ministri ha dato mandato a Cdp e ai ministri dell’Economia e delle Infrastrutture di trattare da un lato per l’uscita graduale di Benetton dalla società, dall’altro per un nuovo accordo su tutti gli aspetti della convenzione. L’interlocuzione di Cdp deve iniziare entro il 27 luglio.

Mit, Mef e Cassa depositi e prestiti hanno avuto il mandato di definire da una parte i dettagli della transazione, che dovrà iniziare appunto entro il mese di luglio, dall’altra l’uscita graduale dei Benetton. La famiglia prima scenderà verso il 10-12% dell’azionariato, poi con un’ulteriore diluizione in coincidenza con la quotazione in Borsa di Aspi. Ai ministri Roberto Gualteri, che ha portato sul tavolo del Cdm la proposta finale dell’azienda, e Paola De Micheli, viene dato mandato di definire gli altri aspetti dell’accordo, mentre il premier Giuseppe Conte tiene fino all’ultimo l’arma della revoca: “Se gli impegni assunti questa notte non vengono rispettati, sarà revoca”, avverte un ministro.

spot_imgspot_img
spot_img

Altre News

Articoli Correlati