Dimissioni Draghi. Conte, spettava a lui farlo, ne ha tratto le conseguenze. No dimissioni ministri M5s

- Advertisement -

AgenPress – “Noi siamo stati chiari nelle nostre dichiarazioni di voto, il significato minimale attribuito a una mancata partecipazione al voto lo abbiamo spiegato ampiamente, poi ovviamente c’è consapevolezza che il presidente Draghi poteva prendere questa decisione, una decisione che spettava a lui, ne ha tratto queste conseguenze”. Così il leader del M5s Giuseppe Conte ha risposto a chi gli domandava se fosse sorpreso delle dimissioni annunciate dal premier Mario Draghi.

 “Adesso innanzitutto l’appuntamento mi sembra sia mercoledì in Parlamento”. Il M5s ha deciso? “Non è questione di aver deciso, è il presidente Draghi che si presenta in Parlamento, adesso lasciateci un attimo…”, ha risposto l’ex premier e a chi gli domandava se ha sentito il presidente del Consiglio Mario Draghi ha detto: “Non ho avuto occasione di sentirlo”.

- Advertisement -

E sulle dimissioni dei ministri Conte dice di aver “già smentito di questa mia richiesta di ritiro dei ministri”.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati