Dati Covid in tempo Reale

All countries
240,190,120
Confermati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
215,766,611
Ricoverati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
4,893,211
Morti
Updated on 14 October 2021 18:56

Green Pass obbligatorio per tutti i lavoratori. Sospeso chi è senza certificato. Sanzioni da 600 a 1500 euro

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – Non bisognerà più attendere 15 giorni dalla prima dose di vaccino anticovid per avere il green pass ma lo si otterrà subito dopo la prima somministrazione. E’ quanto prevede la bozza del decreto che estende la certificazione ai luoghi di lavoro. L’articolo 4 comma 3 modifica infatti la normativa attuale sostituendo il passaggio in cui si affermava che la certificazione era valida “dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione” con le parole “dalla medesima somministrazione”.

Chi non ha il Green pass avrà comunque il “diritto alla conservazione del rapporto di lavoro”.  La bozza prevede sanzioni, inclusa la sospensione e lo stop allo stipendio, per chi per cinque giorni consecutivi si presenti al lavoro senza Green pass. Ma in ogni caso non si potrà arrivare al licenziamento del lavoratore.

Otto articoli e sei pagine appena. E’ il dl sull’estensione del green pass a tutti i lavoratori, del pubblico e del comparto privato, approdato al tavolo del Cdm in corso a Palazzo Chigi. Il provvedimento entrerà in vigore il 15 ottobre e sarà valido, stando alla bozza, fino a fine anno.

La sospensione dal lavoro e dallo stipendio nel settore privato scatta dal primo giorno mentre nel pubblico dopo 5 giorni di assenza ingiustificata. Previste anche sanzioni per chi elude i controlli, ma anche per il datore di lavoro che non li effettua. Saranno le singole amministrazioni e le aziende a definire le linee guida per realizzare i dovuti controlli.
Il certificato verde, sottolineano fonti vicine alla cabina di regia, servirà per accedere ai luoghi di lavoro, non per lavorare: dunque resterebbe ferma la possibilità di lavorare in smart working.

Nel testo del decreto dovrebbe comparire l’obbligo per le farmacie di adeguarsi al prezzo calmierato dei tamponi. Chi non farà rischierà la chiusura fino a 30 giorni. Il costo dei tamponi sarà pari a zero per chi non possa fare il vaccino, 8 euro per i minorenni, 15 euro per i maggiorenni fino al 31 dicembre. Ma non è stata accolta la richiesta dei sindacati di tamponi gratis per tutti.

Altre News

Articoli Correlati