Leopolda. D’Anna (Ala): “Renzi? un furbacchione che non ha avuto mai il coraggio di rischiare nulla”

340
Vincenzo D'Anna, presidente dell'Ordine Nazionale dei BIologi

Agenpress – Il ‘rottamatore’ Renzi arriva alla stazione della Leopolda indossando i panni del liberale con cinque anni di ritardo! Dopo aver rifiutato di fondare il ‘Partito della Nazione’ per radunare tutti i riformisti, che con il gruppo di Verdini gli proponemmo nel 2014 e poi, subito dopo il referendum costituzionale nel 2017, per capeggiare il fronte dei Si, eccolo oggi lanciare appelli ai…liberali ed ai moderati! Insomma: un furbacchione che non ha avuto mai il coraggio di rischiare nulla. Avevamo ragione noi”.

Lo dichiara, in una nota, Vincenzo D’Anna, ex portavoce del gruppo parlamentare “verdiniano” di Ala.