Sen. Domenico Scilipoti Isgrò: “Attenzione alla disperazione crescente”

471

Agenpress. “A Lecce, un pizzaiolo ridotto in miseria dalla pandemia, non sapendo come dar da mangiare a moglie e figli,  ha tentato una rapina. Non essendo un professionista del crimine, è stato arrestato. Episodi del genere non possono trovare  giustificazione e vanno puniti.

Tuttavia sono il sintomo di un disagio sociale ed economico che cresce  e tende ad aumentare con le scadenze in arrivo e la mancanza di liquidità. La grande stampa banalizza e bolla come estrema destra fenomeni di recente  costituzione, come i Gilet Arancione ed altri. Non ne sposo la causa, tuttavia limitarsi alla irrisione da salotto snob , peggio ancora bollarli di fascisti, è  rozzo.

Una politica  responsabile, che  manca sia al governo che all’opposizione, nella confusione più totale, in luogo di etichettare, tragga le conclusioni e lavori. Di questo passo è possibile un aumento dei reati contro il patrimonio da povertà: occhio, preveniamo derive da America Latina e fatti inconsulti da crescente disperazione. “.

Lo dice in una nota il Senatore di Forza Italia  e Presidente di Unione Cristiana Domenico Scilipoti Isgrò.