Lavoro, Cavallaro (Cisal): Effetto della pandemia e scelte errate

684

AgenPress. “Non ci sorprendono i dati che attestano un aumento della disoccupazione, gli effetti della pandemia in atto hanno inciso pesantemente su una situazione che già era preoccupante”.

Così il Segretario Generale della Cisal, Francesco Cavallaro che sugli ultimi dati Istat ha aggiunto: “Particolarmente pesanti sono i dati relativi ai più giovani, prodotti dalla grave crisi in atto ma anche da scelte errate fatte nel corso degli anni in materia pensionistica con  le riforme Dini e Fornero che hanno ingessato il ricambio generazionale nel mondo del lavoro.

Occorre intervenire con sollecitudine – ha concluso Cavallaro – attuando le misure programmate e quelle da mettere ancora in cantiere, ma occorre anche ripensare con urgenza ad una revisione migliorativa del sistema pensionistico cosi da stimolare una più veloce ripresa del Paese dando occupazione ai giovani ed adeguate condizioni di vita ai pensionati”.