Speranza: “Valutiamo il Tso per chi rifiuta la quarantena obbligatoria”

Il virus circola ancora, non rilassiamoci

965

AgenPress. Il ministro della Salute Roberto Speranza, ha commentato, il caso del nuovo focolaio in Veneto, causato dal rifiuto di un positivo di mettersi in quarantena obbligatoria.

Comportamento inaccettabile. Su questo è giusto essere durissimi, ma la legge prevede già fino a 18 mesi di carcere – ha dichiarato il ministro – “