Industria: Istat, produzione giugno +8,2% su mese

621

AgenPress. Secondo i dati resi noti oggi dall’Istat, la produzione industriale a giugno scende del 13,7% su base annua e sale dell’8,2% su maggio.

“Rimbalzo deludente e insufficiente! Considerato che solo dal 18 maggio avevano riaperto tutte le attività economiche e produttive, a giugno era plausibile attendersi un recupero maggiore” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Invece, rispetto ai livelli di gennaio, la produzione risulta ancora inferiore, nei dati destagionalizzati, del 13,7%. I beni di consumo durevoli, che pur segnano su maggio il rimbalzo più consistente, +39,6%, rispetto a gennaio registrano ancora un gap del 12%” conclude Dona.

Tabella n. 1: produzione industriale, variazione percentuale (dati destagionalizzati)

  Beni intermedi Beni strumentali Beni di consumo

durevoli

Beni di consumo

non durevoli

Beni di consumo Energia TOTALE INDUSTRIA (a)
Differenza %

Giu 2020 – Feb 2020

-14,6 -17,6 -8,7 -11,7 -11,3 -2,6 -12,8
Differenza %

Giu 2020 – Gen 2020

-15,5 -17,4 -12,0 -12,3 -12,3 0,0 -13,7
Differenza %

Giu 2020 – Mag 2020

9,0 8,1 39,6 5,3 9,8 2,1 8,2

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su elaborazione dati Istat

(a) escluse costruzioni