Ruzzola (FI). Presentato ordine del giorno per tutelare i ricercatori di funghi, no balzello 100 euro

212

Agenpress – “Ho depositato un ordine del giorno per tutelare i boulajour, cercatori di funghi, che a causa delle Legge di Bilancio 2019/2021 si vedono obbligati a pagare un nuovo balzello di 100 euro”

Ad annunciarlo in una nota il capogruppo di Forza Italia in Regione Piemonte Paolo Ruzzola.

“Si tratta dell’ennesimo esempio di un Governo che tenta di far cassa su qualsiasi cosa, anche su una attività che è centrale per la vitalità dei nostri comuni montani e per il controllo e la pulizia dei boschi. Con questo ordine del giorno impegnamo la Giunta regionale ad attivarsi presso il Governo per abrogare questa nuova imposta che rischia di far scomparire una figura tradizionale nelle. nostre valli.

I boulajour già oggi pagano un titolo per la raccolta funghi, soldi che vengono incassati dalle unioni montane o dai Comuni e che poi però vengono reinvestite sul territorio, una netta differenza rispetto ai soldi della nuova tassa che finirebbe ad ingrassare le casse dell’erario centrale spendaccione. Sono certo che la Giunta regionale di centrodestra farà di tutto per difendere una attività che si passa di padre in figlio da decenni in Piemonte e che non può essere tartassata visto che spesso è svolta a livello puramente amatoriale”.