Lega. Klaus Davi. “Salvini un copione, ma lo perdono”

254

Agenpress – «Sono 4 anni che citofono a casa dei maggiori boss della ‘Ndrangheta, parliamo di Orazio de Stefano, Paolo Caponera, Luigi Mancuso, Antonio Piromalli, con video che macinano milioni di visualizzazioni sul mio canale. Vedo che Salvini lo ha fatto con un presunto spacciatore copiandomi a man bassa ma lo perdono perché è stato uno dei pochi che nella Locride si è fatto vedere in questi anni e ha dato attenzione al territorio. Purtroppo anche in queste ultime settimane nessun big nazionale è venuto a San Luca». Lo ha dichiarato il massmediologo e giornalista Klaus Davi, consigliere comunale a San Luca (RC).