Ponte Stretto, Fapi: “Opera strategica da realizzare presto”

383

Agenpress. “Il Ponte sullo stretto di Messina rappresenta una delle grandi opere strategiche per la Sicilia e per il Mezzogiorno che merita di essere realizzata al più presto per incoraggiare nuovi investimenti da parte delle imprese ed incentivare il turismo”. Lo dichiara, in una nota, il presidente nazionale della Fapi (Federazione autonoma piccole imprese), Gino Sciotto.

“Il centrodestra e Renzi sono d’accordo, il premier Conte ha fatto sapere che valuterà la realizzazione dell’opera senza pregiudizi, dunque, – aggiunge il leader Fapi – crediamo che ci siano, finalmente, tutte le condizioni per portare a compimento questo importante collegamento tra lo Stivale e l’Isola”.

“Nelle prossime settimane – rivela Sciotto – avvieremo un giro di consultazione tra le piccole imprese siciliane e calabresi per raccogliere adesioni intorno alla richiesta di realizzazione del Ponte. Successivamente presenteremo ai governatori delle regioni, Musumeci e Santelli, e al Governo una formale richiesta di accelerazione sui tempi di cantierizzazione del progetto, anche con la fissazione di un cronoprogramma sui tempi di realizzazione dell’opera”.

“La sfida della crescita e dello sviluppo del Sud – conclude Sciotto – non può che partire dallo sblocco delle grandi opere, per questo invitiamo le forze politiche contrarie alla loro realizzazione di rivedere le proprie posizioni e di calarsi, invece, nella difficile condizione sociale e produttiva in cui versa il meridione”.